fbpx

Il mondo è in movimento, lo è sempre stato. Le migrazioni non sono fenomeni monodirezionali, ma fanno parte di un processo globale che ci interessa tutti.

I giovani europei, grazie alle politiche a favore della mobilità dell’UE, lasciano il proprio Paese per periodi più o meno lunghi, studiando e lavorando in altre nazioni. Gli scambi culturali tra scuole di ogni continente sono sempre più diffusi e i ricercatori di istituti scientifici di ogni parte del mondo sono sempre con la valigia in mano. Eppure, quando parliamo di migrazioni, nel dibattito pubblico, ci concentriamo quasi esclusivamente sui movimenti dai Paesi più poveri e da quelli tormentati dai conflitti verso i Paesi più ricchi, verso di noi.

In quanto consulenti di comunicazione internazionale, ad AlfaBeta conosciamo bene l’importanza delle parole, come strumento di dialogo, di conoscenza e comprensione reciproca. Nel nostro lavoro quotidiano, traduttori e interpreti hanno a che fare con la traduzione di rapporti internazionali, di siti web multilingue, così come dei documenti di chi emigra per motivi di lavoro, di ricongiungimento familiare o di studio. Gran parte del nostro lavoro si svolge grazie alla mobilità del nostro villaggio globale e favorisce questo movimento di persone, grande motore dello sviluppo economico, sociale e culturale a livello mondiale.

Abbiamo pertanto pensato di contribuire alla consapevolezza e alla comprensione di questi fenomeni epocali, organizzando Migrazioni & Narrazioni, una serie di incontri dedicati alla mobilità umana che partono dalla parola, dalla narrazione delle migrazioni, per arrivare alle azioni concrete che ognuno di noi può intraprendere per contribuire ad affrontare le molte sfide che i fenomeni migratori pongono in ogni parte del mondo.

Per questo, i protagonisti dei nostri incontri saranno gli attori da una parte e le organizzazioni umanitarie dall’altra. Per quattro settimane, ogni lunedì, a partire dal 17 settembre, presso l’ART Theatre Biobistrò del Teatro Vascello di Roma, racconteremo storie di migrazione, ascolteremo le testimonianze degli operatori umanitari e finanzieremo progetti di accoglienza e integrazione.

Il mondo è in movimento e noi non vogliamo rimanere fermi. Vi invitiamo a partecipare a Migrazioni & Narrazioni! Ci vediamo al Teatro Vascello!

Condividi il post

Se il post ti è piaciuto, condividilo sui social media.